L’evento

Dal 29 ottobre al 1° novembre, lo storico borgo di Montone, tra i Borghi più Belli d’Italia, ospita la 37° edizione della Festa del Bosco, una delle più suggestive e autentiche iniziative d’autunno in Umbria, che valorizza le piccole produzioni autoctone.

La Festa del Bosco è una tradizione per la gente del luogo, come tradizione è che gli artigiani dell’enogastronomia e gli artigiani del saper fare, vadano ad occupare ed accendere le luci delle vecchie cantine che si affacciano nelle piazzette e nei vicoli del borgo.

Da 37 anni Montone, borgo nascosto tra le colline ed i boschi della Valle del Carpina, celebra i frutti del bosco e del sottobosco, le castagne, i funghi, i tartufi e gli altri prodotti. L’evento è da sempre anche l’occasione per dare visibilità ai pochi artigiani veri, rimasti sparsi nei territori limitrofi, che espongono quindi prodotti unici e rari, fatti a mano, come un tempo: ricami, oggetti in ferro battuto e in legno intarsiato, ceramiche d’artista e di artigiano; un vero censimento e giacimento di piccole aziende di produzione locale.

Assieme alla mostra mercato, durante i giorni della manifestazione, oltre alle degustazioni dei prodotti del bosco e del sottobosco, si svolgono visite guidate, passeggiate a piedi e a cavallo nei boschi, mostre fotografiche ed esposizioni personali.

Prodotti e produttori

Ho bisogno di conoscere la storia di un alimento. Devo sapere da dove viene. Devo immaginarmi le mani che hanno coltivato, lavorato e cotto ciò che mangio.
(Carlo Petrini)

Ogni anno, a fine ottobre, si aprono i fondi e le cantine del borgo di Montone per accogliere il meglio dei produttori locali e artigiani.

Nelle tipiche botteghe del centro storico si trovano prodotti enogastronomici e fatti a mano che fanno della Festa del Bosco la mostra mercato più suggestiva e caratteristica dell’Umbria.

eventi per grandi e piccini

Tutti i grandi sono stati bambini una volta.

(Ma pochi di essi se ne ricordano).
(Antoine de Saint-Exupéry)

Tante le proposte dedicate ai più piccoli alla Festa del Bosco: artisti di strada, maghi, giocolieri, teatranti e lettori si alternano durante tutta la manifestazione per coinvolgere i bambini e bambine di tutte le età.

Street band e concerti

La Musica può rendere gli uomini liberi.
(Bob Marley)

Musica immancabile per tutti i gusti alla Festa del Bosco. Ogni giorno diverse street band diverse animano le vie e le piazze del centro storico, ma non solo… Banda, coro, concerti folk e minirassegne rock nelle suggestiva cornice del centro storico.

Da non perdere!

Convegni e Arte

L’arte spazza la nostra anima dalla polvere della quotidianità.

(Pablo Picasso)

Nelle suggestive Chiese di San Francesco, Santa Caterina e San Fedele, si alternano convegni sull’enogastronomia e sui sapori antichi, degustazioni e presentazioni di libri. Le bellezze architettoniche degli edifici storici vengono esaltate dalle tele e dalle foto di numerosi artisti contemporanei umbri.