Convegni e Arte

La Festa del Bosco aprirà con il convegno organizzato dal GAL Alta Umbria e dal Comune di Montone sui Distretti del cibo per una crescita sostenibile delle aree rurali (venerdì 29 ottobre ore 17.00) e riserverà alcuni momenti rivolti alla salvaguardia delle piccole produzioni di alta qualità, con: incontri dedicati alla Riscoperta della monocultivar autoctona “La Gentile di Montone” con degustazioni di olio e.v.o. monocultivar Gentile di Montone, una varietà in via di estinzione (convegno domenica 31 ottobre ore 11.00); degustazioni di Vinosanto da Uve Affumicate dell’Alta Valle del Tevere, oggi Presidio Slow Food, prodotto delle tante piccole vigne che circondano le case dei contadini, famiglie che hanno conservato botti anche centenarie e lievito madre tramandato dagli avi e che continuano a produrre vinosanto affumicato, principalmente per il suo valore affettivo. Un approfondimento sarà inoltre dedicato ai frutti antichi ed alla tutela della biodiversità. Accompagnati da Isabella Dalla Ragione della Fondazione Archeologia Arborea, il progetto di ricerca di antiche varietà di frutta locali, culminato in una “Collezione Frutteto” che si trova nei pressi di Montone, sarà possibile scoprire come lo studio delle opere d’arte Rinascimentali abbia aiutato i ricercatori nell’identificazione di antiche varietà di frutta e specie arboree autoctone, che in alcuni casi sono poi state recuperate e coltivate affinché non si perdessero.

Oltre alle degustazioni si terranno mostre di arte e fotografia nelle più belle chiese del centro storico.

Venerdì 29 ottobre si inaugureranno le mostre di tre artisti locali: Suggestioni cromatiche di Ferruccio Ramadori alla Chiesa di San Francesco, (Complesso Museale di San Francesco orari d’apertura durante la manifestazione 10.00-13.00 e 15.00-19.00. Mostra visibile anche durante i convegni e i concerti in programma); Bellezza senza tempo, scatti del cinema anni ’40/’50 alla Chiesa di Santa Caterina a cura di Alberto Fabi e Chiara Burzigotti; Rufus l’artista, mostra personale all’Auditorium San Fedele.

Il programma completo della manifestazione è consultabile a questo link.